Autore Laura Ruggeri :: 28 Ottobre 2015

Qual è il migliore modo per conservare gli alimenti nel frigorifero? Vediamo insieme alcuni consigli

La corretta conservazione del cibo in frigorifero

Il frigorifero è un elettrodomestico essenziale. Qual è la sistemazione ideale dei diversi tipi di alimenti al suo interno? Capita, infatti, di non sapere dove riporre il broccolo; ci si interroga lungamente su quale sia il ripiano corretto dove mettere il pesce; si litiga col partner sul fatto che le mele vadano nel cassettone in basso o nel ripiano più alto.

In soccorso della vostra quiete domestica, vi presentiamo alcuni consigli su come conservare il cibo nel frigorifero.

Le caratteristiche del frigorifero. Innanzitutto, analizziamo le caratteristiche delle diverse parti del frigorifero.
- I ripiani più in basso sono più freddi di quelli superiori.
- Gli scompartimenti dello sportello sono invece le parti più calde dell'intero elettrodomestico.
- Il cassettone della frutta in basso consente agli alimenti in esso contenuti di mantenere la loro umidità.
- La parte posteriore del frigorifero è più fredda di quella anteriore.

Riempire troppo il frigorifero può determinare una più veloce degenerazione degli alimenti, a causa del fatto che il flusso d'aria interno viene interrotto determinando un incremento delle temperature.

La corretta disposizione degli alimenti. Vediamo cosa è più adeguato disporre in ogni scomparto.
- Nello sportello, che è la zona più calda del frigo, vanno messi gli alimenti più resistenti alle oscillazioni di temperatura, come i succhi di frutta, le bibite e le salse.
- Nei ripiani più in alto andranno disposti alimenti che vanno conservati al fresco, ma non necessitano di temperature troppo fredde, ad esempio il latte, i formaggi e gli avanzi.
- Nei ripiani intermedi, possono essere conservati i cibi con le stesse caratteristiche di quelli da disporre nel ripiano superiore, come i salumi, i formaggi e gli avanzi.
- Nel ripiano inferiore, va posto tutto ciò che necessita delle più basse temperature come il pesce, la carne di pollo, le uova e lo yogurt.
- Nel cassettone va messa la frutta e la verdura. Ma attenzione a quegli alimenti che sprigionano durante la maturazione etilene. Questo è un ormone vegetale che accelera il processo di marcescenza. Quindi occhio a mele, pesche, melone e pere che andranno messe in un contenitore a parte o anche fuori dal frigorifero.

Fuori dal frigorifero possono essere conservati i pomodori, le cipolle, le patate, l'aglio, le banane, le pesche e le pere.

Facebook Comments Box