Autore Laura Ruggeri :: 4 Settembre 2015

La ricerca scientifica ha dimostrato che una grande quantità di tumori è correlata al consumo di cibi che contengono sostanze cancerogene. Vediamone alcuni

Esistono alimenti la cui assunzione è correlata a un maggiore rischio di patologie tumorali. In particolare, cinque tipologie di alimenti sono da evitare. “Se lo conosci, lo eviti”, recita così un vecchio detto popolare. Questo motto può valere anche per certi alimenti. Vi sono, infatti, cibi dannosi per la salute, la cui costante assunzione è legata all’insorgenza del cancro. È chiaro che una volta scoperto qual è il nemico da evitare, potrebbe essere saggio ridurne la presenza nella dieta o, in certi casi, eliminarla del tutto.

Ma quali sono questi cibi da evitare e perché?

Vediamo 5 alimenti, di cui è bene ridurre il consumo.

1. La farina bianca altamente processata
Questo prodotto è estremamente raffinato. Durante la sua lunga lavorazione, sono persi molti nutrienti. Inoltre, questo tipo di farina è sottoposto a sbiancamento attraverso l’uso di cloro, un gas tossico e irritante, che potrebbe portare a un aumentato rischio di cancro.

2. Il popcorn che si prepara al microonde
Il popcorn è il cibo che non deve mai mancare al cinema e alle feste con gli amici. Ma attenzione, le buste in cui sono conservati i chicchi di mais sono rivestite da una sostanza chimica chiamata acido perfluorooctanoico (PFOA). È stato dimostrato che questo agente chimico è correlato all’infertilità femminile e all’insorgenza di diversi tumori, quali quello ai reni, alla vescica, al fegato e ai testicoli.

3. Dolcificanti artificiali
Si avvicina l’estate e cominciano le diete. Gli zuccheri diventano il male assoluto e si cerca di evitarli alacremente. A volte, può capitare di dolcificare una bevanda, ad esempio il caffè, ricorrendo a bustine di dolcificante dietetico, contenenti aspartame. Questo nel nostro organismo si trasforma in una tossina che potrebbe causare tumori cerebrali.

4. Le bevande alcoliche
Bere con gli amici è divertente, ma occhio a non esagerare. Infatti, l’alcol può causare diabete, obesità e diversi tipi di cancro, quale quello all’esofago, alla mammella, alla bocca e fegato. Quindi, “levate” un po’ meno i calici, o al limite riempiteli con qualcosa di non alcolico.

5. I salumi
La carne processata, come gli affettati, contiene elevate quantità di sale e additivi chimici, ad esempio il nitrato di sodio, presente nei prodotti affumicati. Questa sostanza chimica è un vero e proprio agente cancerogeno, causa di numerosi tumori. Ridurre il consumo di salumi potrebbe essere una buona strategia per migliorare la propria qualità di vita.

Facebook Comments Box