Autore Redazione :: 29 Dicembre 2015

Uno studio rivela che mangiare noci porta numerosi benefici nutrizionali, che permettono di prevenire lo sviluppo di diabete nei soggetti predisposti

Le noci e la prevenzione del diabete

È stato pubblicato su BMJ Open Diabetes and Care lo studio sui benefici per la salute delle noci, frutti secchi ricchi di acidi grassi omega-3. I ricercatori affermano che nonostante la densità calorica di questo alimento, le noci possono essere aggiunte alla dieta delle persone con predisposizione allo sviluppo di diabete, senza incorrere in incrementi di peso o condizioni avverse, ma anzi beneficiando di taluni effetti positivi.

Il metodo. La ricerca ha coinvolto 112 partecipanti a rischio di diabete. È stato monitorato il loro regime alimentare per sei mesi. È stato valutato l'effetto dell'aggiunta delle noci alla loro dieta sia in concomitanza di un aggiustamento delle calorie, per controbilanciare la presenza di questo alimento, che non. I partecipanti sono stati inoltre divisi in due gruppi: coloro che assumevano 56 g di noci al giorno (366 kcal) e coloro che invece non ne assumevano affatto.

I risultati. Ciò che è stato osservato al termine dei sei mesi, è che il livello delle lipoproteine della classe LDL e del colesterolo totale era diminuito. Dall'altra parte la funzione endoteliale risultava migliorata. L'endotelio è il rivestimento interno dei vasi sanguigni. Esso non ha unicamente una funzione strutturale, ma partecipa attivamente alla funzionalità del vaso attraverso il rilascio di sostanze che regolano la pressione sanguigna e il tono del vaso. Per contro, l'impatto dell'aggiunta di noci alla alimentazione su pressione arteriosa, colesterolo HDL e glicemia a digiuno è del tutto assente. Gli effetti benefici maggiori sono stati osservati per coloro che compensavano l'assunzione di noci, altamente energetiche, con una dieta ipocalorica.

Dunque le noci grazie al loro apporto di acidi grassi omega-3, fibre, vitamine come la B6 e minerali come il magnesio e il ferro possono fornire un vantaggio a coloro che ne fanno un moderato consumo giornaliero, nella prevenzione del diabete.

Tag: 

Facebook Comments Box