Autore Redazione :: 31 Ottobre 2015

Quali sono gli alimenti che possono prevenire la sindrome dell'intestino permeabile? Vediamone quattro

I 4 migliori alimenti per l'intestino permeabile

L'alimentazione gioca un ruolo fondamentale per prevenire le irritazioni e la pemeabilità intestinale; in particolare, cinque alimenti possono proteggere il nostro apparato digerente, garantendo una corretta digestione. Numerosi sono i fastidi che derivano da un'alterazione della fisiologia dell'intestino: diarrea, crampi addominali, flatulenza, spasmi. In seguito all'infiammazione della mucosa del colon, ad esempio, aumenta la permeabilità intestinale: il cibo parzialmente digerito contenuto nel lume del tubo digerente, anziché passare nel flusso sanguigno, si insinua tra le cellule della parete intestinale.

Normalmente tra le cellule dell'epitelio intestinale vi sono particolari dispositivi di giunzione, che si chiamano giunzioni strette; queste permettono di tenere le cellule le une vicine alle altre, evitando che i nutrienti, che derivano dagli alimenti in digestione, passino tra una cellula e l'altra. Il fisiologico destino di queste sostanze è invece quello di passare all'interno delle cellule, e non tra le cellule, per finire poi nel circolo sanguigno o linfatico.

Ma a casua di un'alterazione delle giunzioni strette, le sostanze hanno libero accesso allo spazio intercellulare, dove gli elementi del sistema immunitario vengono attivati, riconoscendo come estranei i nutrienti capitati in uno spazio dove solitamente non vanno. A causa della reazione immunitaria, si ha un danno alla mucosa intestinale.

Esistono alimenti che possono evitare la permeabilità intestinale. Vediamone quattro.

1. I fermenti lattici
Questi contengono batteri buoni che possono ripristinare la fisiologica flora intestinale che salvaguarda le giunzioni strette. Si chiamano probiotici, efficaci per contrastare il proliferare di batteri cattivi. Tra questi ricordiamo lo yogurt e i crauti.

2. Il cocco
Questo contiene acidi grassi a catena media che sono facilmente digeribili e agevolano il transito intestinale.

3. Le verdure a foglia verde
Sono ricche di antiossidanti, vitamine e minerali, tanto da favorire il ripristino di una corretta funzionalità intestinale. Permettono di alleviare l'infiammazione. Inoltre, sono semplici da digerire.

4. La frutta
Per il suo contenuto in nutrienti essenziali, la frutta è una categoria di alimenti indispensabile. Badate però a scegliere quella a basso indice glicemico, poiché gli zuccheri possono causare infiammazione dell'intestino.

Facebook Comments Box