Autore Laura Ruggeri :: 15 Luglio 2015

Se siete fanatici dell’igiene e fate frequenti docce al giorno, attenzione, la vostra pelle potrebbe risentirne

Troppe docce possono danneggiare l'equilibrio della pelle

Fare molte docce fa bene? In realtà, troppe docce potrebbero danneggiare la vostra pelle. Durante il periodo estivo, col sudore che sgorga dalla pelle, poco dopo l’aver messo il piede fuori dalla doccia si può sentire l’esigenza di farne un’altra. Il numero delle docce potrebbe aumentare con l’accumularsi degli impegni nell’arco della giornata: ne fate una al mattino prima di andare a lavoro; dopo pranzo, se ne si ha la possibilità; un’altra prima della seduta in palestra e infine l’ultima alla sera per presentarvi ad amici e fidanzate lindi come rose.

Mai si vorrebbe che gli altri sentissero l’odore verace e vissuto della nostra pelle. In realtà, con questa pratica igienica smodata potreste danneggiare la vostra pelle.

Infatti, sulla superficie della pelle si crea naturalmente uno strato impermeabile che si chiama sebo. Questo protegge la pelle dalla disidratazione, offrendo inoltre una prima barriera difensiva contro batteri e virus, grazie al suo pH leggermente acido.

A differenza delle creme idratanti, che riescono a proteggere la pelle solo per alcune ore, questa patina naturale la idrata e preserva per giorni e a costo zero.

Attraverso docce frequenti, il sebo viene rimosso e la pelle è più esposta al rischio di psoriasi e eczemi. Inoltre, così come accade nel nostro intestino, che è habitat di una variegata flora batterica composta da benefici microrganismi nostri commensali, sulla nostra pelle vive una comunità di organismi microscopici. Questi proteggono la cute da infezioni causate da microbi nocivi. Ad esempio, alcuni batteri appartententi al genere Staphylococcus producono l’acido lipotenoico, sostanza che protegge la nostra pelle dall’infiammazione. Con frequenti lavaggi, questi nostri alleati vengono dilavati via, esponendoci a rischi di infezioni e altre patologie cutanee.

Oltre alla pelle, a patire gli insulti da docce frequenti sono la nostra chioma e il cuoio capelluto, con problemi quali forfora, doppie punte e fragilità dei capelli.

Lavarsi spesso sembrerebbe una ragione di vanto e, viceversa, un motivo di derisione per chi non si adegua alla regola sociale ed emana afflati da vertigine. Ma come in tutti i campi della vita, la moderazione e il buon senso sono sempre la strada migliore per le nostre scelte, anche riguardo al numero di docce da fare nell’arco della giornata.

Tag: 

Facebook Comments Box