Autore Laura Ruggeri :: 3 Dicembre 2015

La mente umana è la parte è più complessa e affascinante del nostro essere. E proprio come alleniamo i nostri muscoli in palestra, possiamo svolgere degli esercizi per potenziarla e proteggerla dalle malattie, come il morbo di Alzheimer

Consigli per mantenere la mente sana e concentrata

Tenere la mente allenata e prendersene cura, come facciamo con ogni altra parte del nostro essere, è una delle chiavi del nostro benessere, permettendo al contempo di proteggerci da malattie neuro-degenerative come il morbo di Alzheimer, dove le funzioni cognitive vengono perdute progressivamente.

Vediamo alcuni consigli per mantenere sana e vigile la propria mente.

Fate nuove esperienze
Alla Duke University negli Stati Uniti, sono stati progettati esercizi per la mente chiamati “Neurobics”. Questi allenano il cervello a pensare in modo diverso e nuovo. Consistono nel compiere esperienze nuove che attivino le nostre sinapsi per l'apprendimento di cose mai provate. Ad esempio, l'andare al lavoro prendendo una strada diversa o il lavarsi i denti con la mano sinistra se si è destrorsi: in sostanza, si tratta di stimolare i cinque sensi per apprendere qualcosa di nuovo, un nuovo percorso di ragionamento o di risoluzione di un problema.

Muovete i neuroni praticando un'attività fisica
Il muoversi, il nuotare, correre e il praticare qualsiasi tipo di attività fisica non solo potenziano la massa muscolare e la nostra elasticità, ma anche allevano il cervello e lo mantengono in forma. Questo sarebbe dovuto da un lato al miglioramento del flusso sanguigno, ma non solo. L'esercizio fisico aiuta la memoria, stimola l'immaginazione e affina le capacità di pianificare le attività.

Mangia bene, pensa bene
L'obesità è un fattore di rischio per la demenza. L'ipercolesterolemia e l'ipertensione aumentano le possibilità di decadimento cognitivo. Su questa scia, è consigliabile evitare le fritture, che possono essere sostituite da molta frutta e verdura. Ricordarsi anche di evitare alcol e bevande gassate contenenti quantità improprie di zuccheri. Il cervello di solito è sollecitato da alcune sostanze come alcol e zucchero per poi piombare nell'oblio. Scordatevi la lucidità mentale!

Spezziamo una lancia in favore dei videogiochi
Da oggi per giocare ai vostri videogiochi preferiti, potrete candidamente usare la scusa “Sto soltanto allenando il mio cervello!”. Infatti, numerosi studi indicano che impugnare un joystick e cimentarsi in avventure virtuali stimola il cervello, e in particolare la memoria, la capacità motoria e di pianificazione.

Musica e sinapsi
Imparare a suonare uno strumento influisce sul modo di pensare. Viene potenziata la memoria, la capacità di progettare e il coordinamento motorio. Non importa se da bambini non avete imparato. Non è affatto troppo tardi. Potete cominciare a qualunque età.

Comunicate
Il confrontarsi con gli altri, a lavoro, tra amici, in casa, affina la mente. L'uomo è un animale sociale, le relazioni tra le persone a qualunque livello di profondità sono essenziali per il suo benessere e per migliorare e mantenere vigile la propria mente.

Tag: 

Facebook Comments Box