Autore Laura Ruggeri :: 2 Novembre 2015

L'artrite è causa di dolore articolare e difficoltà motoria. Ma come è possibile combatterne i sintomi in maniera naturale?

Praticare il Tai Chi

Esistono metodi naturali per alleviare la sintomatologia dolorosa associata all'artrite. Questa patologia, che comincia con dolori lievi, può alla lunga divenire disabilitante al movimento.

I dolori articolari sono causati dall'infiammazione e usualmente sono contrastati attraverso l'assunzione di farmaci antinfiammatori, che appartengono alla categoria dei FANS, ossia dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Ma la FDA avverte la popolazione dei rischi correlati alla loro cronica assunzione, come infarto e ictus.

Da qui deriva la necessità di ricorrere a metodi naturali per alleviare le sofferenze e ripristinare una motilità articolare migliore. I principali fanno riferimento a determinate abitudini associate allo stile di vita e sono riconducibili a una sana alimentazione e alla pratica costante dell'esercizio fisico.

1. Alimentazione sana
È molto importante seguire un regime dietetico che non comporti incrementi di peso, ma che permetta di mantenere snella la figura. A questo proposito andranno eliminati gli alimenti che portano a un incremento dello stato infiammatorio generale dell'organismo. Vediamo quali sono.

  1. Gli zuccheri. Non tutti gli zuccheri sono malvagi. Non tutti gli zuccheri sono buoni. In materia di carboidrati, va fatta une severa selezione, optando per gli zuccheri semplici naturali, quali quelli presenti nella frutta. Andranno evitati invece gli zuccheri trasformati, quelli artificiali presenti nei dolci. Infatti, studi scientifici hanno dimostrato che questi alimenti portano a un incremento del rilascio di messaggeri dell'infiammazione, noti come citochine. Tra i carboidrati complessi, vanno aboliti dalla dieta il pane bianco e la pasta, poiché determinano un incremento dei marcatori ematici dell'infiammazione.
     
  2. I grassi saturi. Questi sono presenti nel formaggio, nel burro, nella carne rossa. Una volta ingeriti, la loro metabolizzazione li conduce ad accumularsi nell'ambito del tessuto adiposo che è responsabile della produzione di mediatori dell'infiammazione. Questi vanno dunque eliminati per proteggere l'organismo da ulteriori stress.

2. Esercizio fisico
Mantenere il corpo in movimento impedisce alle articolazioni di bloccarsi, preservandone la fluidità di escursione nei movimenti. Tra le attività da prediligere, alcune sono specificatamente indicate. Il Tai Chi dona sollievo dal dolore e riduce la rigidità motoria. Altra disciplina consigliata per le persone con artrite è lo yoga e la pratica della meditazione. Quest'ultima, sebbene non sia da annoverare prettamente nell'ambito delle attività sportive, allevia moltissimo la sintomatologia dolorosa, agendo sulla consapevolezza e il rilassamento muscolare.

Facebook Comments Box