Record mondiale di flessioni per uomo vegano

A sfatare il falso mito sulla presunta debolezza muscolare dei vegani arriva una nuova prova di prestanza fisica: all’età di 45 anni KJ Joseph, indiano vegano da 35 anni, ha conquistato il record mondiale per aver compiuto 82 flessioni su nocche in un minuto. Il precedente record era detenuto da un americano, Ron Cooper, che nel 2015 aveva svolto 79 push-up in un minuto.

L’uomo proviene dallo stato del Kerala a sud dell’India. È esperto di arti marziali e medico ayurvedico. Non si tratta di un primo traguardo per Joseph. L’atleta è già detentore di altri due record: uno per avere compiuto 2.092 flessioni in un’ora e l’altro per aver rotto a mani nude alcune sbarre di ferro. Ma il recordman non si culla di certo negli allori raggiunti e guarda già al futuro. Il suo nuovo obiettivo è quello di battere se stesso, il suo proprio record, confidando di raggiungere nel prossimo futuro le 90 flessioni al minuto.

La sua storia e le sue prestazioni fisiche attestano quanto una dieta vegana possa essere posta sullo stesso livello di una dieta tradizionale, dal punto di vista nutrizionale. Un regime alimentare basato solo su prodotti di origine vegetale, se ben bilanciato, può fornire tutti i nutrienti necessari per il benessere di tutto l’organismo. In barba a quelle diete basate su uova e petto di pollo, tipiche di coloro che desiderano mettere massa muscolare, i vegetali hanno fornito a KJ Joseph tutto il necessario per raggiungere un record mondiale. Potenza fisica sì, ma anche salute e rispetto per l’ambiente: una dieta vegana, consapevole e bilanciata, garantisce benessere a 360 gradi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *