Autore Laura Ruggeri :: 17 Dicembre 2015

In Minnesota una donna, aprendo un pacco di pasta Barilla, ha trovato, oltre alle consuete penne, una rana mummificata

Trovata rana mummificata in un pacco di pasta Barilla

Le sorprese non finiscono mai nella vita e, anche in un pacco di penne Barilla, si può trovare niente poco di meno che una rana stecchita, secca e mummificata. Accade in Minnesota, dove una donna, accingendosi a preparare per lei e il marito un buon piatto di pasta, ha trovato nella sua confezione il povero animale.

La signora intervistata alla televisione locale KMSP ha dichiarato di non saperne nulla e di non avere di certo messo lei l'anfibio nel pacco di pasta. La sua cucina è un tempio dedito al culto dell'igiene, rivela orgogliosa.

Allora qual è l'origine di questo misterioso animale? Si pensa che la rana sia finita nel pacco di pasta in questione per un suo sfortunato (per l'animale) quanto accidentale ingresso nella catena di produzione in fabbrica. Un salto inopportuno nella macchina che asciuga la pasta e il suo destino si è compiuto. Da lì si pensa sia poi proceduta lungo la filiera di produzione, fino a finire dentro la scatola in uno scaffale di un supermercato statunitense.

Dopo l'accaduto, la donna americana ha inviato tutto, pasta, scatola e rana, alla Barilla affinché si facesse chiarezza sull'accaduto. L'azienda ha dichiarato che si tratta di un episodio isolato e che ha avviato un'indagine interna, partendo dalle coordinate ricevute dalla donna del Minnesota, per investigare e rintracciare eventuali falle nel sistema di produzione e confezionamento.

Facebook Comments Box