Autore Laura Ruggeri :: 24 Novembre 2015

Le opzioni per vegetariani nel menu dei ristoranti sono in netta crescita: è stato registrato un incremento della possibilità di scelta di ben 66% nell'ultimo triennio

Il menu per i vegetariani è cresciuto del 66% negli ultimi tre anni

I vegetariani che vanno al ristorante hanno sempre più possibilità di scelta, spulciando il menu. Dal 2012 ad oggi, i menu per vegetariani sono cresciuti del 66%. La Mintel Menu Insights ha di recente pubblicato una relazione riportante i dati di una campagna di analisi dei menu di numerosi locali.

Infatti, sempre più persone scelgono di consumare piatti a base vegetale. Questa tendenza riguarda il 61% dei consumatori intervistati, andati al ristorante negli ultimi tre mesi, che hanno scelto pietanze vegetariane. Addirittura se si considera la fascia che va dai 25 ai 34 anni, la percentuale aumenta sino al 75%.

A rivelare questi dati è Caleb Bryant, analista presso Mintel, agenzia che si occupa di ricerche di mercato su scala globale. Il 6% degli intervistati ha chiesto anche informazioni circa le modalità di preparazione delle verdure.

Questa tendenza va incontro alle richieste dei clienti, sempre più attenti a cosa finisce sui loro piatti. Il numero di vegetariani e vegani è in crescita. Molte aziende dedicano particolare cura anche alla provenienza delle loro verdure, scegliendo l'agricoltura biologica come metodo impiegato dalle aziende fornitrici. "Locale" e "di stagione" sono poi altre due parole chiave nel panorama della buona ristorazione: la scelta di prodotti locali dona al cliente un senso di genuinità, di appartenenza a una determinata comunità, oltre che di saggezza e lungimiranza in termini di eco-sostenibilità. Il fatto che frutta e verdura siano di stagione garantisce la freschezza dei prodotti e la bontà dei piatti.

Tag: 

Facebook Comments Box