Autore Redazione :: 23 Dicembre 2015

È malcontento diffuso circa la riforma delle bollette della luce approvata dall'Autorità per l'Energia: tariffe più care per chi usa le rinnovabili dal prossimo anno. I consumatori non ci stanno e lanciano una petizione

Bollette elettriche più care per chi usa le rinnovabili, la petizione dei consumatori

Le associazioni dei consumatori si sono ribellate alla riforma delle bollette elettriche, che dal prossimo anno porterà di fatto a un rincaro delle tariffe per coloro che scelgono le rinnovabili, a dispetto di quanti invece rimangono ancorati al fossile. Da qui, il via al lancio di una petizione online seguita dall'hashtag #labollettagiusta, con cui si chiede la sospensione del provvedimento di riforma.

Le associazioni coinvolte. Queste sono Legambiente, Kyoto Club, Italia Solare e Adusbef. Chiedono al Ministero dello Sviluppo economico e all'Autorità per l'Energia una riformulazione della revisione, in modo da premiare il comportamento virtuoso di quanti scelgono le rinnovabili come fonte di energia per i propri consumi di energia elettrica. Le tariffe delle bollette della luce vanno rimodulate sulla base di quest'ottica.

Ma cosa viene contestato in maniera più particolare? Ciò che non viene accettata è la formulazione della bolletta, non più in base al reale consumo dell'utente. La tariffazione prevede infatti il pagamento di una quota fissa. In questa maniera pagherà la stessa cifra sia il consumatore sciupone che quello che punta al risparmio. Attraverso questa manovra il costo delle bollette salirà dal 10 al 30%. Viene denunciato il lampante favoritismo nei confronti dei distributori di energia, a svantaggio di chi invece tenta di sganciarsi dalla dipendenza da un approvvigionamento esterno, puntando piuttosto alla autonomia energetica.

La petizione. Le associazioni hanno lanciato la mobilitazione online sulla piattaforma progressi.org. Tutti coloro che desiderano un mondo che usi il rinnovabile possono sottoscrivere la petizione: proprietari di impianti fotovoltaici, operatori delle energie rinnovabili e sostenitori della fonti green.

Facebook Comments Box