Autore Laura Ruggeri :: 6 Ottobre 2015

Le infiammazioni della cute, come l'eczema, possono essere trattate con rimedi naturali. Vediamo insieme quali sono

5 rimedi naturali contro eczema e infiammazioni cutanee

Col termine eczema ci si riferisce genericamente a una infiammazione del derma della cute (dermatite). I sintomi includono prurito e bruciore. Frequente è la comparsa di croste. Essa colpisce il 20% circa dei bambini e il 5% degli adulti. È scatenata da una reazione allergica, in seguito a un contatto con un agente irritante, come un componente chimico di saponi, detersivi o cosmetici.

Il numero di casi è destinato ad aumentare, a causa dell'inquinamento ambientale e di stili alimentari non del tutto sani. Questo disturbo viene comunemente trattato con creme a base di corticosteroidi, con un uso topico nella regione della pelle colpita. Questi offrono un sollievo sintomatologico, senza però essere risolutivi del problema.

Esistono alcuni rimedi naturali, che giungono al cuore del disturbo, permettendo una guarigione.

1. Radice di bardana
Essa contiene numerose vitamine, tra cui l'acido folico, la riboflavina, la piridossina, la niacina, la vitamina E e la vitamina C. Queste ultime sono due potenti antiossidanti. Questa radice contiene anche minerali importanti, quali ferro, manganese e magnesio.

2. Olio di fegato di merluzzo
Contiene acidi grassi omega 3, utili per alleviare i sintomi dell'eczema dovuti all'infiammazione. Inoltre, le cellule dell'epidermide attraverso questi acidi grassi riescono a creare una barriera che protegge dalle irritazioni cutanee. La loro mancanza causa secchezza della pelle, che diviene suscettibile di irritazione.

3. Olio d'oliva
Questo alimento ha elevato potere antinfiammatorio. Esso può essere applicato direttamente sulla zona arrossata dall'eczema, fornendo un rapido sollievo.

4. Magnesio transdermico
È usato per alleviare le infiammazioni cutanee, con la semplice applicazione nella zona interessata. In questa maniera, il magnesio verrà direttamente assorbito dalle cellule delle pelle. È disponibile in formato spray, come lozione o gel.

5. Probiotici
L'utilizzo di batteri benefici può difendere la pelle da infezioni causate da batteri nocivi. Questi ultimi, infatti, prosperano laddove vengono a mancare i batteri buoni, poiché manca la competizione che questi, se presenti, opporrebbero. Alimenti come la zuppa di miso, i crauti e le microalghe sono un'ottima fonte di probiotici.

Facebook Comments Box