Autore Laura Ruggeri :: 28 Ottobre 2015

I cambiamenti climatici stanno distruggendo gli habitat di numerose farfalle, a rischio estinzione entro il 2050 nel Regno Unito

Le farfalle a rischio estinzione entro il 2050 nel Regno Unito

I cambiamenti climatici, in particolare l'innalzamento delle temperature e la conseguente siccità, stanno conducendo alla distruzione degli habitat di diverse specie di farfalle nel Regno Unito; questo potrebbe portare alla loro estinzione entro il 2050.

Distruggendo la loro casa, questi insetti non trovano più il luogo adatto al loro ciclo vitale. A rivelare ciò, è uno studio pubblicato sulla rivista Nature Climate Change. I ricercatori imputano il fenomeno all'aumento dell'emissione di anidride carbonica nell'atmosfera. Questo è responsabile del noto effetto serra, causa dell'innalzamento delle temperature medie stagionali. Tale fenomeno ha condotto a una riduzione drastica delle piogge e dunque a una grave siccità. Il clima secco sta determinandola la frammentazione degli habitat, ossia delle dimore dove le farfalle trovano riparo e accoglienza per lo svolgimento delle diverse fasi della loro vita.

Altro fattore che mette a rischio l'esistenza di numerosi lepidotteri nel Regno Unito è la destinazione agricola di numerosi terreni, un tempo residenza delle farfalle. Le coltivazioni hanno portato alla distruzione ulteriore degli ambienti delle farfalle.

Per contrastare il fenomeno è stato indetto un progetto, denominato Butterfly Monitoring Scheme. Questo ha monitorato 129 aree nel Regno Unito. È emersa la presenza di sei specie di farfalle particolarmente sensibili alla siccità:

1. la cavolaia maggiore o Pieris brassicae

2. la cavolaia minore o rapaiola o Pieris rapae

3. la pieride del navone o Pieris napi

4. Pararge aegeria

5. Phantopus hyperantuse

6. Ochlodes sylvanus.

Queste hanno subito una notevole riduzione numerica negli ultimi 20 anni. Tra le soluzioni trovate, vi è una migliore gestione del territorio, attraverso una adeguata ripartizione delle aree destinate all'agricoltura. È necessaria una consapevole pianificazione delle zone in cui le farfalle possano svolgere la propria vita. In secondo luogo, la riduzione delle emissioni di gas serra fermerebbe l'impennata delle temperature, smorzando la siccità.

Tag: 

Facebook Comments Box