Autore Redazione :: 7 Novembre 2015

L’anguria è fresca, incredibilmente succosa e ricca di sostanze nutritive. Ma quali sono i benefici di questo gustosissimo frutto?

Tutti i benefici dell'anguria

Che tipo di frutta è l'anguria? Si tratta di un frutto che proviene dall’Africa, imparentato con meloni e zucchine, rappresenta una buona fonte di sostanze nutritive e acqua, pur contenendo pochissime calorie.

Vediamone la composizione.

È formata per il 91% da acqua. Contiene carboidrati, prevalentemente glucosio, fruttosio e saccarosio, per il 7,5%. Ha un bassissimo impatto calorico. Presenta, inoltre, quantità trascurabili di proteine e grassi. Non contiene molte fibre, ma data la presenza di carboidrati a catena corta suscettibili di fermentazione, può portare disturbi digestivi, quali crampi, formazione di gas e diarrea, nelle persone che soffrono di sindrome del colon irritabile.

Tra le altre sostanze nutritive, vanno ricordate le vitamine C, A e B5. Tra i minerali, sono presenti il potassio e il rame.

Si ritrovano, infine, nell’anguria sostanze quali il licopene e la citrullina. Quest’ultima è un amminoacido che nell’organismo è trasformato in arginina. Grazie a questi due composti, arginina e citrullina, si ha la sintesi di NO, ossido nitrico, che agisce da vasodilatatore diminuendo la pressione sanguigna. Il licopene è una sostanza con potere antiossidante, che conferisce il colore rosso alla polpa dell’anguria

Quali sono gli effetti benefici sulla salute di questo gradevolissimo frutto?

1. Abbassamento della pressione sanguigna: ciò si ha grazie alla produzione di ossido nitrico, una molecola presente in forma gassosa, che con la sua azione miorilassante dilata i vasi.

2. Aumentata sensibilità all’insulina: questo effetto è correlato alla arginina, amminoacido essenziale, importante nella dieta delle persone affette da diabete di tipo 2.

3. Riduzione del dolore muscolare: dopo un intenso esercizio fisico, si avverte dolore ai muscoli. Diversi studi hanno provato a correlare l’assunzione di anguria con le performance in palestra. Ma i risultati sono stati contrastanti.

Facebook Comments Box