Autore Redazione :: 7 Gennaio 2016

Dopo i grandi pasti delle feste natalizie, l'esigenza primaria potrebbe essere quella di seguire una dieta per perdere quei chiletti messi su a forza di innumerevoli portate. Vediamo alcuni consigli a riguardo

E fu subito dieta, ovvero consigli su come perdere peso dopo le festività

Chi può resistere al bis della lasagna della mamma? Le tentazioni sono state numerose durante le feste di natale. Da qui la necessità di correre ai ripari, con una dieta per perdere quei chiletti che magari sono stati messi su in questo periodo dell'anno. Vediamo alcuni consigli per viverla al meglio.

Altissima, purissima... acqua
Per smorzare la fame, può essere utile bere un bel bicchiere pieno di acqua. Spesso infatti la sensazione di appetito impellente non è altro che un segnale che il corpo invia per dirci che in realtà ha bisogno d'acqua. Prima di divorare le patatine alla paprika che adorate, provate semplicemente a bere.

Ma la notte no!
La notte può venire voglia di mangiare qualche snack goloso. Finalmente la giornata è finita, si è finito di lavorare, i bambini sono già a letto, ed ecco che la voglia di mangiare torna a farsi sentire. In questi casi, bisogna resistere al cibo spazzatura e concedersi qualcosa di leggero, a basso contenuto calorico.

Poco ma goloso
La chiave per seguire con costanza la dieta è evitare l'eccessiva privazione. Va bene mangiare il dolce preferito, ma è meglio scegliere la porzione piccola. Ad esempio, invece di comprare un'intera confezione di biscotti, acquistatene solo uno o due.

Via libera agli spuntini
Numerose ricerche mostrano come coloro che consumano 4 o 5 piccoli pasti al giorno riescono a seguire la dieta con più successo. Infatti, concedersi nell'arco della giornata spuntini sani aiuta a smorzare la fame e a rimanere fedeli al proprio regime alimentare.

Il sapore delle spezie
Le spezie donano sapore alle pietanze e per questo incrementano la soddisfazione nel mangiare. Questa porta a ridurre il consumo di junk food, spesso sinonimo di scontentezza nei propri pasti.

Cibo sano a gogò
Un'utile strategia nella dieta è quella di riempire il proprio frigo con alimenti sani, come frutta e verdura. Per le giornate in cui avrete poco tempo per cucinare, rifornite il vostro congelatore di cibo precedentemente cucinato e conservato per l'occasione. Adatti a questo uso sono le zuppe di lenticchie o di fagioli: si scongelano facilmente e sono pronte velocemente.

Facebook Comments Box