Autore Laura Ruggeri :: 6 Ottobre 2015

I consumatori di cibo biologico affermano che questo sia più gustoso e sapido rispetto al cibo coltivato con metodi tradizionali. Si tratta però di una pia illusione.

Cibo biologico più gustoso? Una piacevole illusione

Il cibo biologico appare al palato come più gustoso e saporito, lo rivela un'indagine di gratificazione gustativa, condotta tra gli abitué nel consumo di cibo eticamente sostenibile. Infatti, questi, sottoposti alla degustazione di diversi campioni di cibo, hanno affermato che i prodotti con l'etichetta 'biologico' erano più saporiti, anche quando invece i campioni non erano affatto diversi.

Si tratta di una distorsione del loro senso di giudizio, di un'illusione, che scaturisce dalla soddisfazione morale di avere acquistato un prodotto a minore impatto sull'ambiente e a maggiore beneficio della salute degli animali.

Mangiare alimenti biologici porta grandi benefici per la salute, come maggiori apporti di vitamine e di antiossidanti, oltre che una minore introduzione nell'organismo di sostanze tossiche derivanti dall'uso di pesticidi e erbicidi. Questi ultimi, infatti, sono vietati nelle coltivazioni a metodo biologico.

Tuttavia non c'è nessuna ricerca che parli di un sapore migliore per i prodotti a marchio green. A rivelare ciò è lo studio condotto dall'Università di Abertay, nel Regno Unito: la mente può alterare le sue percezioni. Infatti, l'esperienza gustativa superiore offerta illusoriamente dal cibo bio offre la ricompensa necessaria all'abituale consumatore di alimenti eticamente sostenibili.

Un discorso analogo vale per quei prodotti di prezzo superiore. Questi appaiono al palato come più gustosi e appetibili, pur in certi casi avendo la stessa provenienza.

Facebook Comments Box