Autore Laura Ruggeri :: 15 Giugno 2015

A Expo, presso il padiglione Italia, si è tenuto un incontro di approfondimento sul tema donne e celiachia

Le donne e la celiachia

Si è parlato di celiachia a Expo lo scorso 10 giugno nell’ambito di un incontro tenutosi presso il padiglione Italia. Questo appuntamento è stato organizzato dal Ministero della salute, in collaborazione con l’Aic, l’Associazione Italiana Celiachia.

La celiachia è una patologia che colpisce maggiormente le donne, rispetto agli uomini. Marco Silano, coordinatore del Board Scientifico Aic, ha infatti asserito che nel mondo due celiaci su tre sono donne.

Putroppo è stato stimato che più di 280 mila donne in Italia non sanno di essere celiache. Il mancato riconoscimento di questa patologia porta con sé alcuni rischi per la salute, con conseguenze quali anemia, difficoltà di concepimento e menopausa precoce. Al fine di ridurre il numero delle pazienti all’oscuro della loro condizione, l’informazione è indispensabile. Essa, infatti, spingerebbe verso una diagnosi precoce, evitando ulteriori danni alla salute della donna.

Inoltre, per i figli con predisposizione genetica alla celiachia, particolare attenzione va posta all'introduzione di glutine durante lo svezzamento.

Informare e formare le donne sui segnali di avvertimento di una possibile celiachia, sul tipo di esami da fare e sul regime alimentare da seguire sono dunque fondamentali per fronteggiare i rischi.

Facebook Comments Box