Autore Laura Ruggeri :: 26 Novembre 2015

A breve arriveranno le vacanze di Natale, con le luci, i regali, il calore familiare ma anche tante e tante cose buone da mangiare. Vediamo cinque consigli per affrontare con equilibrio le cene delle vacanze

5 consigli per affrontare le cene di Natale

Manca meno di un mese allo start ufficiale delle vacanze di Natale ed è bene prepararsi psicologicamente alle varie cene con parenti e amici. Vediamo cinque consigli per affrontare le cene con equilibrio e armonia.

1. Mangiate solo ciò che vi fa impazzire
Data l'abbondanza di scelta alle cene di Natale, un buon consiglio è quello di optare per quelle pietanze che adorate. Non fiondatevi su tutto. Lasciate stare quei piatti che vi piacciono un po' meno.

2. No al senso di colpa
Quando si tratta di alimentazione, il senso di colpa non serve a nulla. È perfettamente normale che durante le vacanze di Natale si mangi un po' di più. Se vi capiterà di eccedere, non andate a prendere quella cinghia per autoflaggellarvi che conservate in un cassetto dell'armadio. Dite a voi stessi “va bene, la prossima volta proverò a non strafare” e andate avanti sereni.

3. Rifiutate le pietanze con garbo
Davanti a un tripudio di lasagne cariche di besciamella e quattro tipi diversi di ragù, declinate con gentilezza le feroci insistenze al bis della zia, o di chi per lei. Un 'no' detto col sorriso non turberà i suoi sentimenti.

4. Non saltate i pasti
In previsione di un pasto abbondante, non ricorrete allo stratagemma di saltare un pasto. Questa tecnica, infatti, si ritorcerà contro di voi. Provate invece a fare un pranzo leggero con verdure e frutta.

5. Non fatevi dare gli avanzi
Per evitare di cadere nuovamente in tentazione, declinate con cortesia l'offerta generosa degli avanzi. Se da un lato potranno risolvervi il pranzo del giorno dopo, dall'altro vi porteranno a un nuovo pasto abbondante, che probabilmente è meglio evitare.

Tag: 

Facebook Comments Box